Clusit lancia l’allarme: nella Cybersecurity siamo a un bivio cruciale

Clusit, la più importante associazione italiana di esperti di sicurezza IT, ha anticipato alla stampa alcuni dati del "Rapporto Clusit 2019" che sarà presentato al Security Summit di Milano in programma dal 12 al 14 marzo.

 

clusit

Le previsioni per il 2019 sono davvero preoccupanti

" Per il 2019 si prevende un trend di crescita drammatico, con una media mensile di circa 150 incidenti, e mesi da 180/200."  e "Nel 2018 la media mensile di attacchi è stata di 129; a febbraio, luglio e novembre si sono avute le ondate maggiori; a novembre si sono raggiunti 157 incidenti gravi di pubblico dominio." ha dichiarato Andrea Zapparoli Manzoni, Consiglio Direttivo di Clusit.

Le tecniche più utilizzate nel 2018

Nell'arco dello scorso anno gli attacchi malware hanno fatto da padrone raggiungendo quota 585: sono stati il  68% del totale.
In particolare gli attacchi con ransomware sono stati del 23% come quelli con  cryptominer. Un aumento considerevole si è avuto anche nei malware rivolti al mobile (Android e IoS) che sono cresciuti del 12%. Le così dette tecniche unkonwn che nel trimestre 2014-2016 erano al primo nelle più utilizzate hanno segnato una ripresa del +47,3% su quesl triennio registrando 408 attacchi.

Il phishing e social engineering diventano veramente significativi: 160 sono sati gli attacchi rilevati con un aumento del 56,9%.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SU ZEROUNOWEB.IT
Metis Solutions può analizzare lo stato attuale della tua sicurezza individuandone
eventuali punti critici.
Tutti i nostri progetti di sicurezza delle infrastrutture sono conformi a quanto previsto dalla nuova normativa Privacy (GDPR)
e possono  aiutarti  a diminuire il premio delle polizze in ambito cybersecurity.

 

VUOI SAPERE COME?

Un nuovo attacco informatico: il trojan URSNIF arriva via mail dai vostri contatti